Gaia Benedetti Perinetti Casoni

creative director | art director | weird photographer

w40tribù

w40tribù

Marzo 2020. Remote shooting per la campagna fall winter 2020 2021 di Barbara Bologna.

Cosa vuole dire scattare da remoto? Vuol dire scattare senza essere nella stessa stanza creando una connessione empatica attraverso le onde elettromagnetiche dei dispositivi.

Durante il lockdown di marzo e aprile 2020 la fusione con i monitor è diventata totale e totalizzante per tutti. Ma per ognuno il sentimento verso questa tecnologia è stato differente perché subordinato al proprio vissuto.
Scattando i 9 modelli per #w40tribu ho sentito e visto in maniera tangibile come attraverso un monitor riescano a fluire le energie di una persona ed è come se, per certi versi, il monitor diventi una super lente che permetta di vedere oltre la carne.

Attraverso l’effetto moiré i contorni scompaiono, i colori cambiano e le forme si distorcono. Emergono texture e sfumature che cerco come se realizzassi un acquarello.

I confini tra “io” e “tu”, tra “dentro” e “fuori” sono totalmente cancellati.

Cambiano le forme.

Le figure umane mutano dando vita ad una nuova generazione totalmente fusa con la rete ma in grado di umanizzarne le onde. In quei due mesi siamo diventati un enorme acquarello digitale.