Gaia Benedetti Perinetti Casoni

creative director | art director | weird photographer

my mindset

My mindset

Credo nella moda come una forma d’arte e come potente mezzo di comunicazione. Credo in quella moda che non è destinata a morire dopo sei mesi ma che è in grado di persistere nel tempo rendendosi portavoce di ideologie, diventando rappresentazione del tempo in cui si trova. Credo nei designer, fotografi e artisti che hanno il coraggio di scuotere gli animi.


Sono creative director e art director attiva nel mondo comunicazione da quasi 20 anni. Sono spesso annoiata e insoddisfatta da ciò che vedo ma sempre più stimolata da ciò che sento. Ho deciso di cercare ciò che soddisfa la mia vista e la mia mente e il mio desiderio e poter condividere questo percorso personale. 

Non racconto i soggetti che fotografo, piuttosto immortalo il loro ruolo all’interno del momento che fotografo.

Per fare ciò spesso induco i miei soggetti ad interpretare una parte a loro affine. Li porto a compiere azioni all’interno di un contesto mai costruito ma individuato nella realtà con grande attenzione. Sperimento nuove forme di interazione chiedendo di compiere delle vere e proprio performance. Ciò che cerco è un’immagine che sia una finestra su una realtà onirica che mescola elementi quotidiani ed elaborazioni surreali.

 

Odio la banalità e la perfezione.

Amo la casualità e l’errore.

I miei lavori sono usciti su Vogue, I-D, Artribune, Wgsn, T-Mag, Discarded Magazine, BadSeedZine, ATPdiary.